UTEA


Comunicazione importante

A causa della situazione attuale,
i corsi (ad eccezione di H02 ed H03) inizieranno a gennaio 2021.
Le lezioni previste per novembre e dicembre 2020 saranno recuperate a fine corso.


Gli uffici sono temporaneamente chiusi al pubblico.
Per informazioni è possibile contattarci al numero
0141437247
o all’indirizzo mail
info@utea.it














Pier Giorgio Bricchi, Presidente Utea (Università Tre Età di Asti) comunica che, durante la pausa dovuta alla pandemia, il Direttivo dell’Utea non è stato inoperoso. Si sono rimborsate le quote delle lezioni e dei viaggi non realizzati, quote che molti soci hanno devoluto in beneficienza (Ospedale Cardinal Massaia, Caritas, Protezione civile, Mensa sociale), si sono contattati docenti vecchi e nuovi, si sono trovate nuove sedi per i corsi. Ora si sta approntando il nuovo libro-corsi nella speranza che gli stessi possano partire al più presto. 

   L’evento più importante riguarda però l’accordo raggiunto con la Provincia di Asti, in base al quale i locali siti al pian terreno del Palazzo Provinciale in corso alla Vittoria 119, sede degli uffici Utea, saranno concessi dall’Ente stesso in comodato d’uso gratuito per i prossimi sei anni. Tali locali saranno presto riaperti al pubblico.

Lo segnaliamo ai soci e agli astigiani perché non è cosa di poco conto. La possibilità di usufruire con sicurezza di questi locali ci darà la possibilità di lavorare serenamente, di attrezzarli secondo le esigenze dell’Associazione, di rendere più confortevole il lavoro dei volontari e il rapporto con i nostri soci e simpatizzanti.

Come Direttivo siamo dunque soddisfatti di questo traguardo, che abbiamo realizzato grazie alla disponibilità di Paolo Lanfranco, Presidente della Provincia, di Francesca Ragusa, Vicepresidente della stessa, di Roberto Imparato e di Michele Maldonese.

Altre importanti novità saranno comunicate ai nostri soci. Il momento di crisi non ci ha spaventato, anzi ci ha resi più uniti, pronti a riprendere con maggiore entusiasmo le nostre attività, e a incontrare nuovamente “dal vivo” gli amici della nostra Utea.


Saranno attivati corsi con modalità che garantiscano il rispetto delle nuove norme anticovid